Comunicato Stampa M5S Città di Castello

Relativamente alla questione del parco eolico sui crinali appenninici del monte le Fienaie dell’Alta Valle del Tevere evidenziamo quanto segue: la vicenda è a noi nota da diversi mesi, grazie ai contatti e la collaborazione con le Associazioni Ambientaliste del territorio.

Tramite un accesso agli atti è emerso un progetto depositato nel 2014 presso il nostro Comune che prevede l’impianto di 4 aerogeneratori.

Nella stessa area ma nel versante marchigiano insistono, tra l’altro, diversi progetti per parchi eolici, sia “mega” che “mini”, tanto che, se venissero realizzati anche solo in parte, i nostri paesaggi appenninici ne uscirebbero completamente stravolti.

Il “là” è stato dato dal Parco eolico di Apecchio (loc. Monte dei Sospiri), realizzato nel maggio 2015, con pale di circa 150 metri, in un turbine di polemiche e ricorsi. Un altro parco, sempre ad Apecchio, è stato “affondato” da un’ opposizione serrata delle Associazioni e definitivamente cassato.

Nel nostro caso pare, le pale, se possibile, saranno ancora più alte, approssimandosi ai 200 mt con le pale alla massima estensione verticale. 

Tutti questi parchi, è bene sottolinearlo, insistono tutti nella stessa area, al di là di quelli che sono i confini regionali.

I movimenti ambientalisti sostengono che più che una “caccia al vento” si tratti  invece di una “corsa ai finanziamenti”, i soli a rendere appetibile un investimento simile in aree in cui non c’è vento.  I rilevamenti, comunque, vengono effettuati dalle stesse ditte e non da organi terzi, per un periodo di gran lunga inferiore a quello raccomandato dall’organizzazione mondiale per la meteorologia.

Il Movimento 5 Stelle di Città di Castello, ribadiamo, è attivo da mesi sulla vicenda per verificare lo stato delle procedure e il merito del progetto. La devastazione paesaggistica dei nostri monti non è derogabile, soprattutto con il rischio di una devastazione in cambio di nulla. Lo ha anche ricordato Vittorio Sgarbi, informato e  sollecitato dalle associazioni ambientaliste (Gruppo di Intervento Giuridico, WWF, Italia Nostra, ecc.).

Il Movimento 5 Stelle intende valutare ed eventualmente opporsi con energia in tutte le sedi deputate per scongiurare quella che potrebbe rivelarsi l’ennesimo scempio della nostra valle.

Lo stesso Sgarbi ha ricordato che Città di Castello è un luogo meraviglioso. Qualcuno intende dargli torto ?

Consigliere Comunale Capo Gruppo M5S Città di Castello

Marco Gasperi

MoVimento5Stelle Città di Castello

Via Mazzini N°6  06012

Mail: movimento5stellecdic@libero.it

cell. 393 0864815 – 328 5656811

www.facebook.com/5stellecastello/?ref=bookmarks